Comunicato assemblea costitutiva – 02.2014 – Perugia: la “Rete per la Pace” si mette in azione

Home / Vita Associativa / vita associativa 2014 / Comunicato assemblea costitutiva – 02.2014 – Perugia: la “Rete per la Pace” si mette in azione

Preceduta da un seminario sul “Pensiero di Aldo Capitini”, organizzato insieme al Movimento Nonviolento e alla Fondazione Aldo Capitini, si è tenuta a Perugia domenica 23 febbraio, l’Assemblea della Rete della Pace, presso il centro San Matteo degli Armeni, dove avrà la propria sede nazionale ed un suo spazio di incontro per il Comitato Umbro. Il nuovo coordinamento nazionale conta già sull’adesione di oltre 50 tra associazioni, comitati locali, reti, gruppi informali, da tempo impegnati sui temi della pace, del disarmo, della giustizia sociale, della solidarietà internazionale. L’Assemblea ha approvato il Documento Fondativo, articolato nella Carta delle Finalità e nelle Regole condivise, che regolano, appunto, le forme inclusive di adesione, partecipazione e rappresentanza della Rete stessa. Sulla base delle disponibilità è stato nominato il Comitato di coordinamento della Rete, composto da 26 organizzazioni, che dovrà nominare, nella sua prima riunione, la Segreteria . La Rete della Pace, è aperta a tutte le diverse anime e realtà della società italiana che intendono collaborare tra di loro “operando nel solco della Tavola della pace , nell’insegnamento di Aldo Capitini, nei principi della Costituzione Italiana, della Carta Europea e del sistema Internazionale di promozione e di tutela dei Diritti Umani” per “rinnovare il proprio impegno a favore della pace, dei diritti, della giustizia e della legalità”, promuove la partecipazione dal basso, coniugando la presenza delle grandi e delle piccole organizzazioni, formali ed informali, in un’unica istanza assembleare, aperta ed inclusiva anche delle singole persone che intendono impegnarsi e dare il loro contributo. Il programma di lavoro che vedrà i primi passi della Rete prevede la promozione e la partecipazione alle iniziative politiche e umanitarie sulla crisi siriana, alla campagna contro gli F35, alla campagna per la liberazione di Marwan Barghouti e i prigionieri politici palestinesi, al sostegno ai diritti dei migranti e l’appuntamento mediterraneo in ottobre a Lampedusa, all’Arena di Pace il 25 aprile a Verona, alle giornate europee a Sarajevo, in giugno, a cento anni dalla prima guerra mondiale. Particolare attenzione sarà data alla crisi Ucraina e più in generale alle politiche per un’Europa dei popoli – anche in occasione del semestre di presidenza italiana, dentro cui si collocherà, in termini temporali e politici, anche la Marcia Perugia-Assisi. Quest’ultima – si è ribadito – è un patrimonio comune di quanti l’hanno costruita e percorsa in tutti questi anni, e la prossima edizione dev’essere partecipata ed inclusiva. Perugia, 3 marzo 2014 La Rete della Pace – Ufficio Stampa   Clicca qui per leggere le regole della Rete della Pace (Finalità) Clicca qui per leggere le regole della Rete della Pace (Forma associativa) Clicca qui per leggere il Piano Attività 2014 della Rete della Pace Clicca qui per leggere la composizione del Coordinamento Nazionale   Adesioni: Accademia di Psicologia Applicata ONG, ACLI, ADL, AGESCI, ANSPS, Associazione di Cooperazione e di Solidarietà Internazionale AOI, Archivio Disarmo, ARCI, Arci Bassa Val di Cecina, Arci Verona, ARCS, ASC, Associazione Perugia Palestina, Associazione per la Pace di Modena, Associazione per la Pace Nazionale, AssoPacePalestina, AUSER Nazionale, CGIL Nazionale, CGIL Verona, CNCA, Comunità araba siriana in Umbria, Comunità Palestinese, Coordinamento Comasco per la Pace, Coordinamento per la Pace in Comune Milano, Encuentrarte, Fiom Cgil, Focsiv, Fondazione Angelo Frammartino Onlus, Fondazione culturale responsabilità Etica, IPRI – Rete CCP, Ipsia, Lega per i Diritti dei Popoli, Legambiente, Link2007, Cooperazione in Rete, Lunaria, Mezza Luna Rossa palestinese, MIR, Movimento europeo, Movimento non violento, Nexus Emilia Romagna, Per il mondo onlus, Piattaforma ong MO, Rete degli Studenti Medi, Rete della Conoscenza, Rete della pace umbra, Sbilanciamoci, Tavola della Pace Valle Brembana, Tavola pace val di Cecina, Tavola Sarda della Pace, U.S. ACLI, UDS, UDU, Uisp, Un ponte per…, Ventiquattro marzo Onlus.

Leave a Comment