Voci dall’Egitt n.10

numero 10 / gennaio 2017

 

Sommario del decimo numero5 dicembre – La società civile chiede ad Al Sisi di non firmare la legge sulle Organizzazioni Non Governative

6 dicembre
– Il Parlamento riesamina la nuova legge sui media

7 dicembre
– L’Europol investigherà sul naufragio dei migranti di aprile

8 dicembre
– Arrestata Azza Soliman per la causa sui fondi stranieri alle ONG

9 dicembre
– Il Governo Egiziano emenda la Legge sulle Proteste

10 dicembre
– Giornalisti del quotidiano “Al-Masry Al-Youm” cominciano lo sciopero della fame

11 dicembre
– Poliziotti indagati dopo morte per tortura

14 dicembre
– Congelati i beni dell’avvocata attivista Azza Soliman

16 dicembre
– Rigettato l’appello per tre fotogiornalisti

Verità e giustizia per Regeni – petizione dei genitori

FIRMIAMO LA PETIZIONE DEI GENITORI DI GIULIO REGENI: L’AMBASCIATORE ITALIANO NON TORNI IN EGITTO

I genitori di Giulio Regeni, insieme a Luigi Manconi, Patrizio Gonnella, Antonio Marchesi, Alessandra Ballerini chiedono a tutti e tutte di firmare una petizione che chiede al governo italiano di non far tornare il nostro ambasciatore in Egitto. Non si può dare al governo egiziano una impressione di ritorno alla normalità, mentre non c’è traccia di verità e giustizia per Giulio e mentre continua la repressione contro gli oppositori e gli attivisti dei diritti umani.
La petizione si può firmare al link https://www.change.org/p/matteo-renzi-caso-regeni-l-ambasciatore-italiano-non-deve-tornare-in-egitto-matteorenzi-paologentiloni

Voci dall’Egitto n.5

Notizie sulla violazione dei diritti umani e delle libertà fondamentali

 quinto numero: http://www.mailbuzz.it/l/960j/jfa9

Inviamo il quinto numero di “VOCI DALL’EGITTO”, la newsletter mensile che contiene informazioni e notizie in breve sulla repressione, la violazione dei diritti umani, il giro di vite contro le associazioni indipendenti e gli attivisti dei diritti umani in Egitto.
La newsletter è un ulteriore contributo dell’Arci alla campagna per la verità e giustizia per Giulio Regeni.

Sommario del quinto numero

1 luglio – I numeri della repressione

3 luglio
– Le organizzazioni per i diritti denunciano gli abusi sui detenuti e le condanne a morte

7 luglio
– Le ONG criticano l’Egitto nel Consiglio per i Diritti Umani delle Nazioni Unite

8 luglio
– Report delle ONG denuncia i rischi per i giornalisti stranieri

12 luglio
– Le associazioni egiziane chiedono emendamenti alla legge sulle manifestazioni di protesta

12 luglio
– Altri 15 giorni di detenzione preventiva ai tre avvocati attivisti

13 luglio
– Amnesty pubblica un report sulle sparizioni forzate

14 luglio
– Il tribunale rende pubblici i dettagli della causa contro l’Andalus Institute

15 luglio
– Le associazioni femministe condannano l’inchiesta contro Mozn Hassan

16 luglio
– La causa sui finanziamenti stranieri delle associazioni colpisce anche il Consiglio per i Diritti Umani

17 luglio
– Il tribunale rigetta la richiesta di sospensione della condanna di Ahmed Naji Stay

18 luglio
– Di nuovo prolungata la detenzione in isolamento di Malek Adly

19 luglio
– Rinviata al 15 agosto l’udienza del processo di cinque associazioni

22 luglio
– Il parlamento approva emendamenti alla legge sui sindacati

27 luglio
– Il Tribunale estende la detenzione preventiva per giornalisti arrestati

CAMPAGNA AOI PER DIRITTI UMANI E DEMOCRAZIA IN EGITTO

Da Associazione Ong Italiane il testo della campagna “per un ruolo diverso dell’Italia sui diritti umani e sulla democrazia in Egitto, cui retedellapace ha aderito:

PER UN RUOLO DIVERSO DELL’ITALIA

SU DIRITTI UMANI E DEMOCRAZIA IN EGITTO

La drammatica vicenda di Giulio Regeni ha aperto una finestra sulla grave situazione dei  Continue reading

Firma per i diritti umani in Egitto

Le violazioni dei diritti umani fondamentali in Egitto sono sistematiche ed impunite, “verità e giustizia” non è solo uno slogan ma è un impegno civile di noi tutti.
Chiediamo un attimo di attenzione  per firmare e per far firmare queste due petizioni internazionali contro le torture, le sparizioni, gli arresti arbitrari e l’uso del tribunale militare per i processi contro gli attivisti della società civile e sindacati in Egitto ?

Per la Segreteria

Sergio Bassoli

https://www.change.org/p/egyptian-ministry-of-manpower-stop-military-trial-for-egyptian-civilian-workers?recruiter=520917962&utm_source=share_petition&utm_medium=email&utm_campaign=share_email_responsive

https://egyptsolidarityinitiative.org/haithamstatement/