Sbilanciamoci: la legge di bilancio alternativa

Uscita la “Legge di Bilancio” alternativa di Sbilanciamoci

UNHCR: non siamo più in grado di negoziare la pace?

Risultati immagini

Filippo Grandi, Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati, al Consiglio di Sicurezza dell’ONU – “Non siamo più in grado di negoziare la pace?”

Comunicato stampa UNHCR – New York, 2 novembre 2017 

Filippo Grandi, l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati, ha sollecitato i capi di Stato affinché individuino soluzioni politiche ai diversi conflitti nel mondo, se si vuole permettere al gran  Continue reading

Spese militari ancora troppo alte

Spese militari ancora troppo alte: continuando a preparare la guerra non si otterrà mai la PaceCelebrata la giornata di azione mondiale contro le spese militari, che nel 2014 sono arrivate a sfiorare la cifra complessiva di 1800 miliardi di dollari. Anche le organizzazioni della Rete italiana per il Disarmo si mobilitano per una campagna informativa  Continue reading

INFORMAZIONI PER RAGGIUNGERE PIAZZALE MICHELANGELO

Dalla stazione ferroviaria di Santa Maria Novella:

A PIEDI: circa 2,2 km e 30 minuti di percorrenza (clicca qui per vedere il perscorso)

IN AUTOBUS ATAF:
– Linea 12 o 13 o 23 A/B o D: tutte queste linee impiegano circa 30 minuti e prevedono un tragitto a piedi che varia dai 400 ai 600m; corse molto frequenti.
Per l’itinerario dettagliato clicca qui inserendo la partenza da Piazza della Stazione e l’arrivo a Piazzale Michelangelo:

Dalla stazione ferroviaria di Campo di Marte:

A PIEDI: circa 2,6 km e 36 minuti di percorrenza (clicca qui)

IN AUTOBUS ATAF:
– Linea 13, circa 20 minuti di percorrenza e passa ogni 20 minuti circa (prevede un percorso a piedi di circa 400m)
– Linea 23 A/B, circa 30 minuti di percorrenza e passa ogni 25 minuti circa (prevede un percorso a piedi di circa 1 km)
Per l’itinerario dettagliato clicca qui inserendo la partenza da Via Mannelli 117 e l’arrivo a Piazzale Michelangelo:

Da autostrada:
Uscita Firenze Impruneta:
Attraverso via cassia e via senese, percorso di 7 km e circa 15 minuti (clicca qui)

Parcheggi:
Firenze Parcheggi – S. Ambrogio, Piazza Annigoni
Dista da Piazzale Michelangelo 27 minuti a piedi (clicca qui per l’itinerario) o 12 minuti con la linea 13 dell’ATAF.

Firenze Parcheggi Spa, Piazza Cesare Beccaria
Dista da Piazzale Michelangelo 24 minuti a piedi (clicca qui per l’itinerario)  o 11 minuti con la linea 13 dell’ATAF.

Permessi per Bus:
abbiamo avuto la deroga “R” dal Comune di Firenze per ridurre la tassa comunale di ingresso al centro di Firenze. Il costo sarà quindi, per ogni Bus o mini-bus tra € 40 ed € 65, a seconda della classificazione Ecologica Europea dell’automezzo. Per accedere alla deroga, seguire le indicazioni del documento in allegato 4.
Dopo aver seguito la procedura indicata, per il pagamento ed il talloncino “R”, i due punti SAS sono a Nord (Allegato 5) ed a Sud (Allegato 6).

TAVOLA SARDA DELLA PACE: ASSEMBLEA CONTRO ESERCITAZIONI ISRAELIANE IN SARDEGNA E CAMPAGNA BOICOTTAGGIO

Sabato 30 agosto, a partire dalle ore 09:30 per tutta la giornata, a Cagliari presso il Teatro Adriano, in viaSassari 16, si svolgerà una assemblea internazionale contro le esercitazioni israeliane in Sardegna e per il rilancio della campagna di boicottaggio, disinvestimento e sanzioni (BDS).

L’assemblea è stata promossa dalla Associazione Amicizia Sardegna Palestina, dalla rete BDS Sardegna e
dalla Unione Democratica Arabo Palestinese.
L’isola sarà teatro, anche questo autunno così come già altre volte, di esercitazioni da parte delle forze armate israeliane. Alla consueta occupazione militare, che fa della Sardegna la terra che occupa oltre il 60% delle servitù militari dello stato italiano, si aggiunge in questo caso il coinvolgimento diretto dell’Isola in una guerra di aggressione che sta provocando migliaia di vittime.

La società civile palestinese ha già individuato, da molti anni, lo strumento del boicottaggio del
disinvestimento economico e delle sanzioni come sostegno internazionale efficace per costringere lo stato
di Israele a riconoscere i diritti del popolo palestinese e cessare l’occupazione. Per questo motivo un rilancio della campagna BDS e il blocco delle esercitazioni sono un contributo concreto alla pace nella giustizia.

Alla assemblea hanno aderito numerose realtà associative, politiche, culturali e della cooperazione dalla
Sardegna e da tutta l’Italia, che saranno presenti con loro delegazioni.
L’ordine dei lavori è articolato lungo l’intera giornata. La mattina son previsti due collegamenti dalla
Palestina: Omar Barghouti, del Comitato Nazionale Palestinese per il Boicottaggio, Disinvestimento e
Sanzioni, e, in diretta da Gaza, Ayah Bashir (BDS Gaza). Seguiranno gli interventi di Filippo Bianchetti,
del Comitato NO-M346 a Israele, di Ester Garau (BDS Sardegna) e Stephanie Westbrook (BDS Italia). Il
dibattito successivo verrà aperto dall’intervento di due parlamentari sardi (Michele Piras e Roberto Cotti).
Nel pomeriggio sono previsti gruppi di lavoro sul tema delle esercitazioni militari, del boicottaggio
accademico e culturale e del boicottaggio economico. Al termine dei gruppi di lavoro si svolgerà l’assemblea plenaria.

Si trasmette in allegato l’appello per l’assemblea con le adesioni e il programma dettagliato dei lavori.
Associazione Amicizia Sardegna Palestina
BDS Sardegna
Unione Democratica Arabo Palestinese
Per Info:
Fawzi Ismail: 3386166944;
assembleapalestinacagliari@gmail.com

Appello piattaforma ong M.O. per il cessate il fuoco a Gaza e per una soluzione duratura per la pace / pace, libertà e giustizia in Palestina ed Israele

Noi ONG  italiane ci uniamo all’appello di numerose organizzazioni internazionali operanti in Palestina perché tutte le parti coinvolte nel conflitto in corso a Gaza cessino le operazioni militari e perché vengano garantite  la protezione della popolazione civile e la fine del blocco di Gaza.

 Continue reading

comunicato 16.07.14: Un giorno di mobilitazione per la Pace in Palestina ed Israele

Roma 16 luglio 2014

Rete della Pace – Rete Italiana per il Disarmo
Sbilanciamoci! – Tavolo Interventi Civili di Pace

Oggi in tutta Italia la giornata di mobilitazione per la pace in Palestina ed Israele, lanciata da un appello delle principali reti pacifiste e nonviolente italiane.

Una forte ed articolata risposta all’appello lanciato da Rete  Continue reading

Emergenza Gaza – appello per farmaci

Il sistema sanitario di Gaza e’ al collasso.
Negli ospedali e nelle farmacie manca circa la meta’ dei farmaci inclusi nella lista dei farmaci essenziali stilata dalla Organizzazione Mondiale della Salute (http://www.who.int/medicines/publications/essentialmedicines/en/); mancano 470 tipi di materiali sterili e monouso, tra cui aghi, siringhe, cotone, disinfettanti, guanti e molto altro. Manca il carburante per alimentare ambulanze e generatori che permettono di far funzionare i macchinari salvavita e le sale operatorie durante le almeno 12 ore al giorno in cui l’unica centrale elettrica non riesce a fornire elettricita’. Mancano le sacche di sangue necessarie a soccorrere le centinatia e centinaia di feriti.

La Striscia di Gaza e’ isolata dal mondo. Le frontiere con Egitto e Israele sono chiuse, ospedali, ambulanze e centri di pronto soccorso sono costantemente sotto la minaccia dei bombardamenti. Nonostante questo, il personale sanitario cotinua a prestare soccorso incessantemente.
Ad oggi, i feriti sono almeno 930. Per aiutare la popolazione inerme, abbiamo bisogno del vostro aiuto. Ora. Subito. Stiamo raccogliendo donazioni per far entrare medicine, materiali sanitari, e altri beni di primissima necessità. Qualsiasi donazione e’ indispensabile per salvare la vita di vittime innocenti.
Alla iniziativa partecipano TUTTE le ONG Italiane presenti in Palestina. Tuttavia, per motivi logistici, useremo il conto di Terre des Hommes Italia come canale per la raccolta.
Dettagli

Via Banca:
Monte dei Paschi di Siena Ag.57 Milano
IBAN: IT53Z0103001650000001030344

Via Posta:
c/c postale 321208

Causale: Medicine Gaza

Adesioni alle iniziative per la pace in Palestina

Prime adesioni:

Rete della Pace
ACLI, ADL, AGESCI, ANSPS, Associazione di Cooperazione e di Solidarietà Internazionale AOI, Archivio Disarmo, ARCI, Arci Bassa Val di Cecina, Arci Verona, ARCS, ASC, Associazione Perugia  Continue reading